Monday, March 06, 2006

US Senator Hillary Rodham Clinton asks herself "Dov'è il comunicato stampa?"

La senatrice HR Clinton si chiede con curiosità mista a malizia dove sia il comunicato stampa relativo alla due giorni riminense di IO PARTECIPO.

Contattato un autorevolissimo membro del Consiglio Direttivo, è stata riassicurata però che a brevissimo sarà emesso un comunicato stampa, ciclostilato e pronto pertanto per essere gettato, così com'è, sulle prime pagine delle edizioni straordinarie dei quotidiani americani. I cittadini stanno già facendo la coda alle edicole. La protezione civile distribuisce bottigliette di acqua ad anziani e bambini.

La senatrice coglie l'occasione per mandare baci a Ivan, e per chiedere a Marella se per caso l'outlet di Pollini abbia ancora un paio di stivali rossi, magari taglia 44? Azz che stanga di piede!

La portavoce Patsy Stone

10 comments:

Napoleone Bonaparte said...

Io ero infiltrato a Rimini e ho fatto prima. Ad aspettare i comunicati stampa uno non combina mai niente.

Dovrebbe saperlo, cara senatrice.

Imp N Bonaparte

Anonymous said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Hillary said...

I love you tooooooo!!!! So much!!!!

Anonymous said...

Primo giorno di scuola in una scuola Americana, la maestra presenta alla
classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki
(figlio di un alto dirigente della Sony).
Inizia la lezione e la maestra dice alla classe:
- Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia
americana. Chi disse: "Datemi la liberta o datemi la morte"?
La classe tace, ma Suzuki alza la mano.
- Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!
- Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!
- Molto bene, bravo Suzuki! E chi disse: "Il governo e' il popolo, il popolo
non deve scomparire nel nulla"?
Di nuovo Suzuki in piedi.
- Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!
La maestra stupita allora si rivolge alla classe:
- Ragazzi, vergognatevi, Suzuki e' giapponese, e' appena arrivato nel nostro
paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!
Si sente una voce bassa bassa:
- Vaffanculo 'sti bastardi giapponesi!
- Chi ha detto questo?! Esclama la maestra.
Suzuki alza la mano e senza attendere risponde:
- Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Jacocca
nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors
a Detroit.
La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire:
- Mi viene da vomitare!
- Voglio sapere chi e' stato a dire questo!!? Urla la maestra.
Suzuki risponde al volo:
- George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka
durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991.
Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato:
- Succhiamelo!
- Adesso basta! Chi e' stato a dire questo?? Urla la maestra.
Suzuki risponde impeterrito:
- Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale
della Casa Bianca
Un altro ragazzo si alza e urla:
- Suzuki del cazzo!
- Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel
Febbraio 2002.
La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene. Si spalanca la
porta ed entra il preside:
- Cazzo! Non ho mai visto un casino simile!
- Silvio Berlusconi, Ottobre 2005, nella sua villa di Arcore, dopo aver
visto i conti di quel coglione di Tremonti.

Ruggerotta said...

Che è venuto l'uomo di Ravenna all'assemblea?
Quello fine, che lanciava le magliette?

Hillary said...

Cara Ruggerotta,

di che diamine sta parlando? Rimini? Si sta forse riferendo alla due giorni di Io Partecipo?

Cara signora, Le pare che io, Senatrice dello Stato di NY, ex First Lady, donna impegnata nel sociale, possa essere interessata ad uno dei tanti psicopatici panzuti che (s)popolano le associazioni politiche italiane?

Lo chieda a chi ha più pazienza di me, al signor Mascia, per esempio.

Regards,
HRC

Anonymous said...

Ho visto la bozza del comunicato, si intitola "ricomincio da tre"!

In fondo c'erano anche dei conticini scarabocchiati: le bricioline guadagnate spartendo il malloppo avanzato dalla Primaria dell'Unione.

Però quando Marco se ne è accorto è andato su tutte le furie e glielo ha strappato di mano... al Capo!! Forse il testo verrà cambiato.
Mah... comunque non me ne frega più niente.

Mosquito

Hillary said...

Caro/a Mosquito,

bei tempi! Tu ben sai che con quel malloppazzo io ho pagato i debiti che avevo ancora da saldare per la campagna elettorale per il senato.

Provvidenziale malloppazzo!

Regards,
HRC

gesù di nazaret said...

Spero che tu non abbia finanziato Anna Oxa, non mi è piaciuta al Festival.

a oxa said...

Cosa??? Ma chi è lei per mettermi in croce per una canzone???