Tuesday, June 27, 2006

PM Hillary Rodham Clinton says how you meet people online




Oggetto: decretazione d'urgenza in merito alla sicurezza da incontro chat.

Il Presidente della Repubblica

Visto il diffondersi del metodo conoscitivo detto "incontro da chat";
visto il degrato e lo squallore delle periferie delle città italiane, in particolare della città di Milano;
visti i reiterati tentativi di scippo, stupro, rapina e altri reati minori e maggiori;
considerato che i disagi dell'incontro da chat possono considerevolmente superare i vantaggi;
considerato inoltre che come sostiene l'esperta in materia Sig.ra Patsy Stone "su due attivi, dieci sono passivi" e che questi si spacciano per altro e questo è inaccettabile!;
ravvisati i caratteri di urgenza;
su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentiti e di concerto con i Ministri degli Interni e dell'Economia,

emana il presente Decreto Legge:

Art 1. E' fatto obbligo, a tutti coloro i quali effettuano regolarmente o saltuariamente "incontri da chat", di effettuare tale incontro frapponendo tra sé e l'altra persona un cancello metallico resistente, in modo tale da poter decidere in piena autonomia e celermente se aprire ed uscire o se apire e lasciare entrare; questo allo scopo di poter decidere espressamente di non aprire e interrompere immediatamente e senza perdita di tempo alcuno l'incontro da chat.
Art. 2. Si intende "incontro da chat" quello fissato su appuntamento dato su una chatline, inclusi tutti gli incontri che ipocritamente vengono definiti non per sesso ma che - si sa! - lo sono.
Art. 3. Chiunque, in qualunque circostanza e per qualunque motivo o ragione, contravvenga a quanto disposto all'art. 1, è soggetto al perenne scollegamento della linea telefonica, nonché al sequestro e confisca di tutte le apparecchiature atte a cercare un possibile ulteriore "incontro da chat".
Art. 4. Il Ministro dell'Economia, di concerto con il Ministero delle Attività Produttive, emanerà con Regolamento le disposizioni di attuazione di cui all'art. 1. Il tempo così risparmiato sarà infatti tale che - se correttemente impiegato a lavorare - potrebbe far aumentare il PIL di un punto percentuale all'anno.
Art. 4. Il Presente Decreto Legge entra in vigore ora e subito.

Firmato,

Il Presidente della Repubblica, Medjugorye Lo Porchio
Il Presidente del Consiglio, Hillary Rodham Clinton

Visto,
Il Guardiasigilli, Man Lo

12 comments:

Galearda Balda said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Galearda Balda said...

Scusa Hill ma hai dimenticato di indire la gara d'appalto per la gabbiola con saliscendi per verificare la presenza di eventuale microfallia nei chattari.
Deve essere fatta in modo che si possa fare una misurazione millimetrale.
Ricordati che il budget è limitato però.
Galy

Hillary said...

Hai ragione.

I tecnici del Ministero stanno lavorando in modo tale da trovare una soluzione che soddisfi tutti gli spiriti della coalizione.

Posso anticiparti però, mia cara, che l'idea è quella di prevedere una gabbietta in ogni circoscrizione, rigorosamente in argento o platino (a seconda dei Comuni o delle Circoscrizioni), in cui entri il chatter e possa essere osservato e più propriamente misurato.

Tra le altre cose si pensava di inserire in questo Decreto anche la reintroduzione della schiavitù, come fortemente richiesto dalla tua fazione.

Galearda Balda said...

Hill,
ma è lecito ed umano far vivere i chatter in questo continuo stato di incertezza e precarietà?
E' assolutamente incivile il perdurare, senza soluzione di continuità da decenni ed addirittura con impossibilità di intervenire anche in condizioni di necessità da parte del chatter di situazioni di evidente inadempienza contrattuale e di mancato rispetto di sentenze, con situazioni familiari e sociali che sono necessariamente mutate nel tempo, nel contempo premiando in pratica l'illecito. E con illecito intendo alludere alla microfallia e alla passività nascosta; ci sono forti dubbi di costituzionalità (è in corso un procedimento presso la Corte Costituzionale proposto da me medesima) sul fatto che venga imposto a privati cittadini di farsi carico di altri privati cittadini, senza alcun rimborso od agevolazione fiscale, in una situazione che non può più essere individuata come "urgente" per il suo riproporsi nel tempo ; è assolutamente incivile che un ultrasessantacinquenne pensionato proprietario di un appartamento sul quale paga le imposte, sia messo a rischio di non avere una gabbiola propria nel posto dove vive;è assolutamente evidente che un qualsiasi aiuto ed una qualsiasi possibile soluzione di queste situazioni vorrebbero dire la soluzione di un problema esistenziale per le famiglie: l'occupante a basso reddito ed il proprietario che ne necessita devono avere una gabbietta più grande mentre i ricchi uno schiavo, regolarmente assunto e con uno stipendio base di euri 3.000,00=.
E' chiaro?
Galy

Galearda Balda said...

E poi facciamo il golpe che abbiamo ipotizzato sabato mentre eravamo al Mercato di Papiniano!
Questa situazione deve finire.
Ognuno deve prendersi le proprie responsabilità. Medjugorye per prima. Che è e che è siccome lei è il Presidente della Repubblica si deve disinteressare così?
No Hill, diamo a Cesare quello che è di Cesare.
Galy

Hillary said...

Galearda,

ben comprendo le tue preoccupazioni e sono orgogliosa di averti affidato un incarico così importante come la vicepresidenza del Consiglio. Dimostri di aver capito quali sono le priorità vere di questo governo e del Paese! Brava!

Venendo a noi, la Corte Costituzionale pensavo l'avessimo sospesa? Non mi tornano i conti...

Ad ogni modo, per creare una sorta di equilibrio sociale, la gabbietta è inversamente proporzionale alla grandezza dell'appartamento.

Sullo stipendiare gli schiavi poi mi trovi d'accordo con te. Tu ben sai che ai miei poi oltre €€€€, do anche molto altro per i loro impareggiabili servigi.

Galearda Balda said...

Grazie Hill,
apprezzo la tua stima.
Ma del resto io vivo qui, per le strade e capisco i problemi del popolo.
Non vado in metropolitana e in tram ma ogni tanto guardo gli special e parlo (e non solo) spesso con i guidatori dei mezzi, anche quelli dei tir, quindi so che vuol dire.
Comunque inserirei un doppio divieto - divieto integrale di donazione e divieto di prestito della gabbiola. Ciò, se non vietato, prefigurerebbe una discriminazione del diritto alla indipendenza e delle attività chattistiche sia rispetto ad altre forme di incontri mediatici, sia rispetto allo stesso blind date. Tale discriminazione non trova riscontro nelle direttive europee.
Galy

Hillary said...

Direttive europee? Io me ne frego!

Galearda Balda said...

Vabbè Hill ma allora che discutiamo a fare?
Le direttive europee sono state pensate per armonizzare le singole legislazioni nazionali. La ipotizzabile vaghezza dei criteri di brevettabilità della gabbiola potrebbe portare in futuro a situazioni paradossali, dentro e fuori dall'Unione europea. Eccheccazzo dai!

Hillary said...

Medjugorye tutto sommato ha il suo perché. Comunque domani mi metto al lavoro, faccio un paio di telefonate a Pinoe vediamo di provvedere.

medjugorye Lo Porchio said...

Beh, io volevo comunque dire che su 10 presidenti della repubblica io sono certamente la più attiva di tutti!!!

La Gitte de lelephant said...

Io sono attiva di culo, può andare?